riflessologia

Riflessologia

La riflessologia è una pratica di medicina alternativa consistente nella stimolazione, tramite un particolare massaggio, pressione o tocco, di zone del corpo chiamate punti riflessi.

Per zona riflessa si intende un punto della superficie corporea su cui si proietta un determinato organo collocato anatomicamente, 
lontano da tale punto. Agendo su questi punti si ha la possibilità di condizionare positivamente l'organo corrispondente.

Le aree più comunemente usate in questa terapia sono i piedi (riflessologia plantare metodo Zu) e le mani (riflessologia palmare). 
Ma esistono varie teorie riflessologiche secondo cui su tutto il corpo si trovano zone riflesse

come ad esempio le orecchie (auricoloterapia) e il volto e la testa (metodo Dien Chan).

Durata del trattamento: 30 minuti

Biolaser

Con il BIOLASER® si normalizzano in pochi secondi i punti riflessi alterati collegati ad organi e tessuti umani, è quindi uno strumento assolutamente naturale, non elettromedicale. Viene utilizzato in qualsiasi terapia di riflessologia al posto degli aghi o della digito-pressione dell'operatore.

 

Grazie alle sue proprietà, può essere utilizzato anche senza il contatto diretto con la pelle del paziente, e quindi è uno strumento assolutamente non invasivo.

Il BIOLASER® è un BIOMAGNETE: un puntale al silicio avvitato in un supporto cilindrico, 
il tutto quindi risulta a forma di penna. Il suo raggio d'azione è di 3 cm tutto intorno alla punta.

Da notare che tenendo la punta a circa 1 cm da un punto sensibile del viso, come quello della zona delle labbra o delle fossette nasali, se quella zona non è equilibrata il paziente può avvertire in loco una leggera vibrazione dovuta ai campi elettromagnetici emessi dallo  strumento.

© 2018-2020 • Kai-Zen Life di Ghita Mirela Ileana • Via delle Caravelle 1/C • 06127 • Perugia • P.IVA 03557400540